Crea sito

Canale video Itinerari di sardegna

 

Comuni di Sardegna

 

Cultura Sarda

soprano Image Banner 234 x 60

Sardegna abbandonata

Lacanas

lacanas maschereLa società editoriale Domus de Janas è nata nel 2000 e si occupa di produzioni librarie e giornalistiche sui temi privilegiati dell’identità e della lingua della Sardegna.

 

Il suo direttore editoriale è il professor Paolo Pillonca, giornalista e scrittore tra i massimi esperti di lingua sarda e poesia improvvisata in sardo. (visita il sito)

Eventi in Sardegna

Ogni giorno nella nostra isola ci sono feste, sagre, eventi importanti ... se volete segnalare una festa del Vostro paese scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Febbraio 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

×

Errore

There was a problem loading image mustayonis_e_s_orku_sestu.jpg

There was a problem loading image merdulesbezzos_ottana.jpg

Maschere

Sos Traigolzos di Sindia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Sos Traigolzos di Sindia.

La credenza popolare vuole che la figura de SU TRAIGOLZU si manifestava tra la mezzanotte del 14 e il 15 agosto. La sua figura oscura e misteriosa incute terrore, trascina delle lunghe e pesanti catene che producono un suono lugubre e tetro. Si dice che con le sue catene trascini le anime, e che nessuno lo voleva guardare perché alla fine delle anime da lui trascinate rivelasse, chi da li a un po, diventasse sua vittima, cioè defunto. Veniva usato il suo nome “SU TRAIGOLZU” per spaventare e far rientrare a casa i bambini, “corri a casa se no ti prende su traigolzu” spaventati dal rumore delle catene che trascina.

Gli elementi forniti dagli anziani di Sindia, hanno permesso di riprodurre fedelemte la maschera de “SOS TRAIGOLZOS”, che a detta di alcuni sfilasse nei giorni canonici del carnevale, fino agli anni 1920-30 ed è stata ricostruita nel 2011 grazie ai racconti dei più anziani.

Così composta:

Su Gabbanu, una sorta di lungo cappotto in orbace di colore nero provvisto di cappuccio che ne cela il volto di chi lo indossa, viene stretto alla vita da una “corda” ricavata dalla coda di cavallo, oppure in canapa intrecciata.

Sotto il Gabbano si indossano pantaloni di velluto o fustagno nero, i “Gambali” in pelle, e “Sos Cosinzos”, scarponi artigiaanali fatti a mano e “Bullittados” cioè chiodati alla suola.

Infine l’elemento che caratterizza la figura e le movenze è la lunga e pesante “Catena” che trainata produce un rumore sinistro, udibile da molto lontano.

 

Visita la pagina facebook del gruppo

Guarda la raccolta foto del gruppo su youtube

Regioni storiche della Sardegna

Ricette Sarde

 

 

Metti mi piace per restare sempre aggiornato sui nostri articoli

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di museodellarte.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

I paesi che vi consigliamo ...

  • More Articles...

    Paesi della Sardegna

    • Guamaggiore (177)

      Guamaggiore (Gomayòri in sardo) è un comune italiano di 1.066 abitanti della provincia di...

    • Arzachena (466)

      Arzachena (Alzachèna in gallurese, Altzaghèna in sardo) è un comune di 13 405 abitanti della...

    • San Nicolò Gerrei (482)

      San Nicolò Gerrei (Paùli Xrexèi in sardo) è un comune di 881 abitanti della provincia di...

    • Putifigari (162)

      Putifigari è un comune di 750 abitanti della provincia di Sassari. Il paese è situato...

    • Gergei (466)

      Gergei (Xrexèi in sardo) è un comune italiano di 1.315 abitanti della provincia di Cagliari....

    • Mamoiada (337)

      Mamoiada (Mamujada in sardo) è un comune di 2.592 abitanti della provincia di Nuoro, situato a 644...

Il Meteo

Meteo Sardegna

Newsletter

Cerca nel sito

Twitter

Questo sito (e/o i suoi sottodomini) o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.consulta la cookie policy. Cookye Policy